07 Giu 2019

Piallatura radici e ridimensionamento

I pazienti ci chiedono se la piallatura delle radici e il ridimensionamento sono dolorosi e la risposta è che può esserci disagio. A volte la procedura richiede l’uso di un anestetico locale

La profonda procedura di ridimensionamento e levigatura è un tipo di pulizia profonda per i tuoi denti. Viene eseguito per rimuovere tutto il tartaro e i depositi di placca trovati sui denti.

Con la combinazione dei nostri pasti e bevande giornalieri, l’accumulo naturale della placca dentale può accumularsi sui nostri denti. Mentre il normale spazzolamento può aiutare a rimuovere questo, può indurirsi in tartaro se lasciato intatto e portare a una varietà di complicazioni di salute dentale tra cui malattie gengivali e carie.
Di seguito, discuteremo la procedura di ridimensionamento e pianificazione della radice, i sintomi, i segnali di pericolo e la pulizia profonda degli effetti collaterali dei denti.

È molto più di una pulizia. Una semplice pulizia interessa solo l’area sopra la linea gengivale. Il ridimensionamento e la pianificazione della radice sono una pulizia completa del dente e della superficie radicolare al di sotto della linea gengivale.

Che cos’è il ridimensionamento profondo e la piallatura delle radici?

La malattia gengivale, nota anche come parodontite, richiede l’abilità tecnica e la conoscenza di un professionista dentale qualificato per un trattamento efficace. Il ridimensionamento dentale e la piallatura delle radici sono una procedura comune non chirurgica che aiuta a rimuovere fastidiosa placca e tartaro dai denti pulendo sia sopra che sotto la linea di gomma. Questo processo può aiutare a ripristinare la salute delle gengive e prevenire ulteriori complicazioni. La piallatura della radice segue il processo di ridimensionamento lisciando le radici dei denti. Questo processo è necessario per aiutare i denti a riattaccarsi alle gengive più sane.

Perché è importante?

Il processo di scaling parodontale e piallatura delle radici è molto più completo rispetto alla pulizia dei denti di routine. La malattia gengivale può iniziare poco prima di progredire rapidamente in una situazione dolorosa e dannosa. Vedere un dentista regolarmente può aiutare a identificare i primi segni di malattie gengivali che possono essere spesso trattati con una semplice pulizia. Tuttavia, gengive e denti non trattati richiedono il profondo processo di pulizia di una piallatura di ridimensionamento e radice.

Segni e sintomi

Mentre il modo migliore per sapere se si verificano complicazioni da malattie gengivali è quello di visitare un dentista qualificato, ci sono alcuni segni che si possono guardare prima del prossimo appuntamento.

  • Gengive gonfie
  • Gengive tenere e dolorose
  • Gengive sanguinanti
  • Linea di gomma in calo
  • Alito cattivo
  • Denti sciolti
  • Nuove lacune tra i denti
  • Dolore durante la masticazione

Dopo la pulizia profonda, gli strumenti vengono utilizzati per piallare o levigare tutte le superfici della radice. Queste tecniche aiutano le gengive a ricollegarsi alle radici dei denti e a ridurre i problemi gengivali a lungo termine come sanguinamento e infiammazione.

Come con la maggior parte delle procedure mediche, è importante notare che potrebbero esserci alcuni sintomi immediatamente dopo il ridimensionamento e la piallatura delle radici. È importante anticipare questi sintomi e sapere come mantenere la gengiva post-procedura.

Qui come alcuni sintomi comuni che i pazienti sperimentano.

  • Sensibilità del dente. Potresti avvertire una nuova sensibilità alle variazioni di temperatura e / o cibo e bevande dolci. La sensibilità alla temperatura può essere particolarmente acuta per i primi due o tre giorni successivi al trattamento. In alcune situazioni, potrebbero essere necessarie alcune settimane prima che scompaia tutta la sensibilità.
  • Bleeding. Questa sensibilità temporanea si estenderà alle gengive e potrebbe verificarsi un leggero sanguinamento durante lo spazzolamento subito dopo la procedura. Questo sanguinamento dovrebbe diminuire e alla fine cessare entro tre giorni.
  • Disagio e dolore. Molti pazienti ci chiedono se il ridimensionamento e la piallatura delle radici sono dolorosi e la risposta è che può esserci disagio. A volte la procedura richiede l’uso di un anestetico locale. Se è così, è importante evitare di masticare cibi o gomme fino a quando la sensazione piena ritorna per evitare di ferire la lingua e le guance intorpidite. Finché non si avverte pienamente, evitare di mangiare cibi appiccicosi, duri, fragili, speziati o acidi.

Suggerimenti per l’assistenza domiciliare per ridurre i sintomi e accelerare la guarigione

  • Risciacquare regolarmente. Utilizzare un collutorio antimicrobico o un risciacquo con soluzione fisiologica tiepida 2-3 volte al giorno per la prima settimana dopo il trattamento. Una volta che si è tornati alla normalità, l’uso di tali risciacqui dovrebbe essere limitato a una volta alla settimana.
  • Utilizzare un dentifricio desensibilizzante. La sensibilità estrema dei denti potrebbe indurti a ignorare le tue abituali abitudini di spazzolatura. Questo può causare problemi ai denti e alle gengive. È possibile mantenere le buone abitudini senza il dolore utilizzando uno speciale dentifricio desensibilizzante contenente nitrato di potassio.
  • Ripensa la tua dieta. Attuare una dieta di cibi più morbidi, come verdure al vapore e zuppe, fino a quando tutti i sintomi di cui sopra cessano.

Cosa aspettarsi dopo la procedura

Questa procedura può farti risparmiare un sacco di mal di denti e complicazioni future, ma ci sono ancora alcuni sintomi da considerare in seguito. Per un consulto in merito, prenota una visita dal nostro dentita.

[top]
WhatsApp