07 Mag 2020

Otturazione Vs Estrazione del dente

Otturazione ed estrazioni: nessuno di queste due soluzioni è piacevole, ma a volte devi fare quello che devi fare, giusto?

Entrambi questi trattamenti sono disponibili quando un dente ha sofferto di una grande quantità di danni che non possono essere risolti con una semplice procedura di trapano e riempimento. Ma quali sono le differenze tra queste due opzioni e cosa puoi aspettarti quando ti sottoponi a ognuna? Di seguito abbiamo raccolto alcune informazioni per aiutarti a capire cosa comporta un’otturazione e quando potrebbe essere necessaria un’estrazione del dente.

Argomenti trattati nell’articolo sull’otturazione ed estrazione del dente:

Riempimento dei canali di radice (otturazione): salvataggio dei denti dall’estrazione

Se il dentista controlla un dente e si rende conto che la polpa (lo strato più profondo del dente) è gravemente danneggiata o malata, o forse addirittura totalmente morta, un canale radicolare potrebbe essere il prossimo passo appropriato. Tuttavia, il resto del dente dovrà comunque essere in buone condizioni per rimanere in bocca.

Durante una procedura del canale radicolare, il dentista intorpidirà l’area in modo da poter creare un’apertura nel dente. Utilizzando strumenti speciali, la polpa verrà rimossa completamente e l’area in cui si trovava la polpa verrà pulita. Ciò contribuirà a garantire che non rimangano batteri. Ma questa non è la fine del canale radicolare.

Una volta ripulita la camera pulpare del dente, il dentista la riempirà con un materiale. Questo materiale servirà a sostituire la polpa che è stata rimossa in modo che il tuo dente potesse funzionare esattamente come una volta quando era sano. Se necessario, una corona potrebbe anche essere posizionata sul dente per dargli più forza e fissarne l’aspetto.

Che dire del dolore dopo che il canale radicolare è completo? Bene, i pazienti potrebbero provare un po ‘di dolore per alcuni giorni e potrebbe variare da noioso a acuto. Potrebbe essere necessario assumere alcuni antidolorifici da banco, ma se scopri che il dolore è troppo da sopportare, ti consigliamo di contattare il tuo medico per ottenere qualche consiglio.

Estrazioni di denti: l’ultima risorsa

Quando il tuo dentista stabilisce che non è possibile fare nulla per salvare un dente, potrebbe consigliarne un’estrazione completa.
Il dentista inizierà intorpidendo l’area in modo da poter superare la procedura con un dolore minimo, se presente. Usando strumenti speciali, lavorerà quindi per allentare il dente prima di estrarlo. Sappiamo, questo suona vizioso, ma probabilmente sentirai solo una certa pressione durante la procedura.

Poiché ci sarà sanguinamento dopo un’estrazione del dente, il dentista probabilmente ti dirà di mordere un po ‘di garza per aiutare il coagulo di sangue. Potrebbe essere necessario mordere verso l’alto per 45 minuti e potrebbe anche verificarsi un leggero sanguinamento dal sito di estrazione per il giorno successivo o giù di lì.
Dopo un’estrazione del dente, potrebbe verificarsi gonfiore del viso, ma l’applicazione di un impacco di ghiaccio potrebbe essere utile per ridurre l’infiammazione. Inoltre, quando mangi, è meglio scegliere alimenti freschi e morbidi in modo da evitare di irritare la zona in cui si trovava il dente. Ma non preoccuparti, tornerai presto alla tua dieta normale. Basta essere consapevoli del fatto che potrebbero volerci due o più settimane affinché la tua bocca guarisca totalmente, quindi è una buona idea lavarsi molto delicatamente fino a quando non starai meglio.

Impianti dentali dopo l’estrazione di un dente: qualcosa da considerare

Secondo gli esperti, il divario che rimane dopo l’estrazione di un dente potrebbe diventare problematico nel tempo. Questo perché i denti intorno a quello spazio potrebbero finire per spostarsi fuori posto o potresti avere difficoltà a parlare o masticare perché non avrai tutti i denti. E la parte più spaventosa di tutte: potrebbe verificarsi anche la perdita ossea nella mascella.

Per evitare tutti questi problemi, considera di parlare con il tuo dentista per ottenere un impianto dentale per sostituire il dente che doveva essere rimosso. Gli impianti dentali sembrano e funzionano proprio come i denti veri e aiutano a prevenire la perdita ossea nella mascella. Ma, poiché potrebbero essere piuttosto costosi, ottenere l’assicurazione dentale giusta potrebbe aiutarti a rilassarti quando si tratta di offrire questa moderna opzione di trattamento.

Verdetto finale: i canali di root sono preferiti, ma non sempre possibili

Tra un’otturazione e un’estrazione del dente, un’otturazione è spesso la scelta preferita perché lavora per fissare il dente naturale in modo che possa rimanere in posizione. Tuttavia, un canale radicolare potrebbe non essere sempre un’opzione, a seconda del danno che ha subito un dente. Se un dente è troppo compromesso, il dentista potrebbe raccomandare un’estrazione, seguita da un impianto dentale per sostituire ciò che è stato perso.

Lavora con il tuo dentista per decidere quale procedura è giusta per te!

I canali radicolari non suonano così male quando vengono messi fianco a fianco con le estrazioni dei denti, eh? Comprendere i pro e i contro di un’otturazione, insieme ai pro e contro dell’estrazione di un dente, ti aiuterà a decidere quale procedura sarebbe la migliore per te. Le tue conoscenze, combinate con i consigli del tuo dentista, potrebbero aiutarti a fare la scelta giusta che ripristinerà il tuo sorriso e assicurerà che denti e gengive rimangano sani per molto tempo.

[top]
WhatsApp