15 Mag 2019

Perchè è importante l’odontoiatria per il tuo corpo

L’odontoiatria è importante perché una bocca sana fa semplicemente bene al corpo.

Prendersi cura della propria bocca, dei denti e delle gengive è un obiettivo degno di per sé. Una buona igiene orale e dentale può aiutare a prevenire l’alitosi, la carie e le malattie gengivali e può aiutare a mantenere i denti quando si invecchia.

I ricercatori stanno inoltre scoprendo nuove ragioni per spazzolare e usare il filo interdentale. Una bocca sana può aiutarti a scongiurare disturbi medici. Il rovescio della medaglia? Una bocca malsana, specialmente se si soffre di malattie gengivali, può aumentare il rischio di gravi problemi di salute come infarto, ictus, diabete scarsamente controllato e parto pretermine. Comprendi l’importanza della salute orale e la sua connessione alla tua salute generale.

L’odontoiatria è importante perché rivela molto della tua salute.

Cosa c’entra la salute della tua bocca con la tua salute generale? In una parola, molto. Uno sguardo all’interno o un tampone di saliva può dire al tuo dottore su cosa succede nel tuo corpo.

Molte condizioni causano segni e sintomi orali

La tua bocca è una finestra su ciò che sta succedendo nel resto del tuo corpo, spesso è un utile punto di osservazione per rilevare i primi segni e sintomi di una malattia. Malattie come l’AIDS o il diabete, ad esempio, spesso diventano evidenti con lesioni della bocca o altri problemi orali. Infatti, secondo l’Accademia di odontoiatria generale, oltre il 90 percento di tutte le malattie sistemiche produce segni e sintomi orali.

Saliva: strumento diagnostico utile

Il medico può raccogliere e testare la saliva per rilevare una varietà di sostanze. Ad esempio, i livelli di cortisolo nella saliva vengono utilizzati per testare le risposte allo stress nei neonati. E frammenti di alcune proteine specifiche dell’osso possono essere utili nel monitoraggio della perdita ossea in donne e uomini inclini all’osteoporosi. Alcuni marcatori tumorali sono anche rilevabili nella saliva.

Test della saliva di routine possono anche misurare droghe illegali, tossine ambientali, ormoni e anticorpi che indicano l’epatite o l’infezione da HIV, tra le altre cose. Infatti, la capacità di rilevare anticorpi specifici per l’HIV ha portato alla produzione di kit di test per la saliva commerciali e di facile utilizzo.In futuro, il test della saliva può sostituire l’esame del sangue come mezzo per diagnosticare e monitorare malattie come il diabete, il morbo di Parkinson, la cirrosi epatica e molte malattie infettive.

Protezione dagli invasori nocivi: come la saliva disabilita batteri e virus

La saliva è anche una delle principali difese del corpo contro gli organismi patogeni, come batteri e virus. Contiene anticorpi che attaccano i patogeni virali, come il raffreddore e l’HIV. E contiene proteine chiamate istamine, che inibiscono la crescita di un fungo naturale chiamato Candida albicans. Quando queste proteine sono indebolite dall’infezione da HIV o da altre malattie, la candida può crescere senza controllo, causando un’infezione fungina chiamata mughetto orale.

Il problema con la placca dentale: collegamenti a infezioni e malattie

L’odontoiatria è importante anche se la tua saliva ti aiuta a proteggerti da alcuni invasori, non può sempre fare il lavoro. Più di 500 specie di batteri prosperano nella tua bocca in qualsiasi momento. Questi batteri formano costantemente placca dentale – un film appiccicoso, incolore che può aggrapparsi ai denti e causare problemi di salute.

La tua bocca come fonte di infezione

Se non lavi regolarmente il filo interdentale e non ti lavi i denti, la placca si accumula lungo il margine gengivale, creando un ambiente in cui accumuli batteri aggiuntivi nello spazio tra le gengive e i denti. Questa infezione gengivale è nota come gengivite. Lasciata deselezionata, la gengivite può portare a una più grave infezione gengivale chiamata parodontite. La forma più grave di infezione gengivale è chiamata gengivite acuta necrotizzante acuta, nota anche come bocca di trincea.
• Gengivite
• parodontite
• Bocca di trincea

I batteri della bocca normalmente non entrano nel flusso sanguigno. Tuttavia, i trattamenti dentali invasivi possono fornire una porta di ingresso per questi microbi. Farmaci o trattamenti che riducono il flusso di saliva e gli antibiotici che interrompono il normale equilibrio dei batteri in bocca possono anche compromettere le normali difese della bocca, consentendo a questi batteri di entrare nel flusso sanguigno.

Se si dispone di un sistema immunitario sano, la presenza di batteri orali nel flusso sanguigno non causa problemi. Il tuo sistema immunitario si libera rapidamente di loro, prevenendo l’infezione. Tuttavia, se il tuo sistema immunitario è indebolito, ad esempio a causa di una malattia o di un trattamento per il cancro, i batteri orali nel sangue (batteriemia) possono indurre a sviluppare un’infezione in un’altra parte del corpo. L’endocardite infettiva, in cui i batteri orali entrano nel flusso sanguigno e si attaccano al rivestimento delle valvole cardiache malate, è un esempio di questo fenomeno.

La placca come causa di condizioni comuni

L’infezione a lungo termine può causare la perdita dei denti. Ma le conseguenze potrebbero non finire qui. Ricerche recenti suggeriscono che potrebbe esserci un’associazione tra infezioni orali – principalmente infezioni gengivali – e diabete scarsamente controllato, malattie cardiovascolari e parto prematuro. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se le infezioni orali causano effettivamente queste condizioni, che includono:

  • Diabete poco controllato. Se hai il diabete, sei già ad aumentato rischio di sviluppare malattie gengivali. Ma la malattia cronica delle gengive può, di fatto, rendere il diabete più difficile da controllare. L’infezione può causare insulino-resistenza, che interrompe il controllo della glicemia.
  • Malattia cardiovascolare. L’infiammazione orale dovuta a batteri (gengivite) può anche avere un ruolo nelle arterie ostruite e nei coaguli di sangue. Sembra che i batteri nella bocca possano causare infiammazioni in tutto il corpo, comprese le arterie. Questa infiammazione può servire come base per lo sviluppo di placche aterosclerotiche nelle arterie, aumentando il rischio di infarto o ictus. Alcune ricerche suggeriscono che le persone con infezioni gengivali sono anche a maggior rischio di infarto e ictus. Più grave è l’infezione, maggiore è il rischio sembra essere. E le malattie gengivali e la perdita dei denti possono contribuire alle placche nell’arteria carotide. In uno studio, il 46% dei partecipanti che avevano perso fino a nove denti avevano la placca carotidea; tra coloro che avevano perso 10 o più denti, il 60% di loro aveva una tale placca.

Conclusioni

Se non hai ancora abbastanza motivi per prenderti cura della tua bocca, dei tuoi denti e delle tue gengive, il rapporto tra la tua salute orale e la tua salute generale ti offre ancora di più. Risolvi tutti i giorni una buona pratica di igiene orale. Ricorda che l’odontoiatria è importante e devi dedicare una seduta all’anno dal tuo Dentista, ti aiuterà a prevenire tante problematiche.

 

[top]
WhatsApp